HERARAS ONE

heraras one

COLLANTE-RASANTE UNIVERSALE PROFESSIONALE PER SISTEMI DI ISOLAMENTO TERMICO “A CAPPOTTO”. RASATURA E LISCIATURA DI SUPERFICI DIFFICILI O SCARSAMENTE ASSORBENTI

CONFORMITÀ
Secondo la Norma UNI EN 998-1, HERARAS ONE è una “Malta per scopi generali per intonaci interni ed esterni GP” di categoria CS IV.

CARATTERISTICHE TECNICHE

HERARAS ONE è un collante e rasante cementizio in polvere a granulometria fine, con elevato potere adesivo, buona flessibilità ed efficace protezione dalla carbonatazione per l’incollaggio e la rasatura armata di pannelli di sistemi d’isolamento termico a cappotto.

Le sue elevate caratteristiche di adesione lo rendono ideale anche quale prodotto di rasatura per uniformare molteplici supporti di fondo esistenti e/o scarsamente assorbenti. HERARAS ONE è stato formulato secondo i ristretti standard qualitativi del laboratorio HERAKEM, con cementi ad alta resistenza, inerti minerali in curva granulometrica selezionata, additivi idrofobizzanti e resine sintetiche, che conferiscono al prodotto elevate caratteristiche meccaniche, notevole scorrevolezza nella stesura con la spatola e un pregiato effetto estetico della finitura tipo “civile fine”.

CAMPO DI APPLICAZIONE

HERARAS ONE è un collante/rasante e viene utilizzato per la realizzazione di sistemi di isolamento termico a cappotto, e per la rasatura uniformante di superfici con difficile adesione come calcestruzzo gettato o prefabbricato, piastrelle ceramiche o mosaici vetrosi, rivestimenti minerali, pietre naturali o marmo, polistirolo o poliuretano, intonaci tradizionali cementizi microfessurati anche se rivestiti con pitture al quarzo o vernici, rivestimenti graffiati plastici, per rasare dopo il ripristino frontalini, sottobalconi o elementi di facciata, ecc.

 

TIPO CONFEZIONI   Sacco da 25Kg

 

INDICAZIONI OPERATIVE

I supporti devono essere stagionati, puliti, stabili, solidi e compatti, privi di parti inconsistenti, asciutti ed adeguatamente protetti dai fenomeni di umidità di risalita capillare. Lavare le superfici con idropulitrice per rimuovere cere, sostanze grasse e trattamenti idrorepellenti; spazzolare tutte le parti inconsistenti e in fase di distacco delle finiture esistenti, lavare con acqua le superfici da trattare eliminando tutti i residui polverosi che possono compromettere una corretta adesione e far asciugare prima di procedere all’applicazione di HERARAS ONE.

Inumidire i supporti assorbenti, come intonaci a base calce-cemento o cementizi ed attendere la scomparsa del velo d'acqua superficiale. Se il supporto dopo il lavaggio dovesse continuare a spolverare evidenziando superficialmente mancanza di coesione, applicare una mano di HERALAX AC. Prima dell’applicazione su pareti verniciate eseguire il seguente test per verificare l’adesione della vernice al sottofondo: con la lama di un cutter eseguire una serie di tagli paralleli alla distanza di pochi millimetri l’uno dall’altro (5 ÷10 mm circa) e poi incrociare con altri tagli a 90°. Se la vernice o pittura si distacca, è segno di scarsa adesione e quindi dovrà essere asportata con idrolavaggio o sabbiatura.

Impastare HERARAS ONE con ca. 5,5 ÷ 6 litri di acqua pulita per sacco da 25 kg, aggiungendo lentamente la polvere all’acqua. Miscelare con trapano munito di elica mescolatrice a basso numero di giri fino ad ottenere una malta omogenea e priva di grumi. Lasciare riposare l’impasto ottenuto per almeno 5 minuti, rimescolare brevemente senza aggiungere altra acqua e utilizzare entro le successive 3 ore.

COLLANTE-RASANTE PER SISTEMA DI ISOLAMENTO A CAPPOTTO
Se il supporto è planare, applicare HERARAS ONE su tutta la superficie della lastra mediante spatola a denti larghi. Se il supporto non è planare, ma presenta irregolarità diffuse, applicare un cordolo di HERARAS ONE sul bordo perimetrale del pannello e a punti centrali, garantendo comunque una superficie minima d’incollaggio pari al 40% della dimensione della lastra. Eliminare eventuali fuoriuscite del collante sui lati del pannello durante la fase di posa, onde garantire un corretto accostamento dei materiali isolanti ed evitare formazioni di ponti termici. Eventuali giunti aperti tra le lastre vanno riempiti utilizzando unicamente “fettine” del materiale isolante. A posizionamento dei pannelli isolanti ultimato, dopo l’essiccamento del HERARAS ONE, procedere con la fase di tassellatura per migliorare l’adesione e la stabilità al supporto del sistema. Dopo la fase di fissaggio meccanico e preparazione degli spigoli, procedere con la rasatura armata del sistema isolante mediante applicazione di HERARAS ONE. Applicare il prodotto a totale copertura delle lastre mediante spatola metallica dentata (dente di 8 mm). Ricoprire immediatamente il prodotto applicato con apposita rete di armatura in fibra di vetro alcali-resistente con maglia di 4x4 mm apprettata e certificata, avendo cura di eseguire dei sormonti tra le strisce di almeno 10 cm. Mediante il lato liscio della spatola far aderire la rete al rasante; lo spessore realizzato dovrà essere di circa 3 mm. Dopo circa 24 ore, ad indurimento avvenuto, applicare una seconda mano di rasatura per “annegare” la rete all’interno della rasatura ed uniformare tutta la superficie. Lo spessore finale della rasatura deve essere di 5 mm totali. A maturazione del prodotto avvenuta (circa 3 settimane), è possibile eseguire la finitura: consigliamo l’utilizzo di rivestimenti spatolati a base acrilica, o acril-silossanica.

RASANTE SU SUPERFICI DIFFICILI
Stendere la malta sulla superficie preparata con spatola metallica liscia (americana) nello spessore massimo di 3 mm per mano. Spessori più elevati, ma comunque non superiori ai 6 mm, devono essere eseguiti in due mani. Per ripristinare facciate fessurate o qualora la superficie da trattare fosse scarsamente omogenea, applicare due mani di rasatura con interposta rete di armatura in fibra di vetro alcali-resistente, con grammatura di 150 g/m² e maglia di 4x5 mm. Applicare il prodotto a totale copertura della superficie, effettuando uno spessore costante mai inferiore a 3 mm. Annegare nel rasante, dall’alto verso il basso, la rete di armatura, avendo cura di eseguire dei sormonti tra le strisce di almeno 10 cm. Ad indurimento avvenuto, applicare una seconda mano di rasatura per uniformare tutta la superficie. HERARAS ONE può essere rifinito, anche con i tradizionali frattazzini di legno o di spugna inumidita. La tinteggiatura deve essere eseguita dopo la completa essiccazione del prodotto applicato.

EUH 208 Contiene cemento. Può provocare una reazione allergica. Il prodotto non è tossico, però il cemento portland contenuto può causare irritazioni alla pelle e gravi lesioni oculari. Non respirare le polveri, aerare gli ambienti durante la miscelazione e proteggersi adeguatamente con guanti, indumenti protettivi ed occhiali. Prima dell’utilizzo leggere attentamente le indicazioni riportate sulla confezione e Consultare la Scheda Dati di Sicurezza. Contenuto di Cr VI inferiore a 2 p.p.m.

  • Temperatura di impiego +5°C ÷ +30°C.
  • Non applicare in presenza di forte vento, pioggia, con superfici gelate e/o in fase di disgelo.
  • Proteggere le parti da non sporcare.
  • Non può essere utilizzato su supporti di gesso o su rivestimenti inconsistenti, degradati o sfarinantiacqua pulita.
  • Non utilizzare su supporti trattati con protettivi idrorepellenti silossanici o su supporti grassi, trattati con cere o disarmanti vegetali
  • Non applicare prodotti contenenti solventi.
  • Verificare la perfetta adesione dei rivestimenti sintetici su cui si intende applicare HERARAS ONE. Nel dubbio rimuoverli.
  • In caso di supporti non omogenei o in presenza di punti di discontinuità (ad esempio travi, pilastri, pannelli isolanti a contatto con tamponamenti in laterizio) è consigliabile inserire una rete in fibra di vetro tra 1ª e 2ª mano.
  • Per evitare che una rapida essiccazione ed il successivo ritiro igrometrico possano causare fessurazioni anomale, proteggere le realizzazioni dal sole battente; nei periodi caratterizzati da temperature elevate, giornate ventose e soleggiate, è inoltre consigliato di nebulizzare acqua sulla superficie trattata.
  • Non utilizzare HERARAS ONE per utilizzi in grosso spessore >6 mm.
  • Non aggiungere cemento o altre sostanze all’impasto.
  • Gli attrezzi impiegati per la posa devono essere puliti con acqua prima dell’indurimento del prodotto; successivamente la pulizia può avvenire soltanto mediante asportazione meccanica.
Conservare il prodotto negli imballi originali integri, in locali asciutti e ed utilizzare entro 12 mesi dalla data stampigliata sul sacco.
Gli attrezzi impiegati per la posa devono essere puliti con acqua prima dell’indurimento del prodotto; successivamente la pulizia può avvenire soltanto mediante asportazione meccanica.
Incollaggio e rasatura di pannelli isolanti mediante applicazione di malta adesiva monocomponente a base di cemento modificata con polimeri sintetici per aumentare l’adesione e l’elasticità, tipo HERARAS ONE (conforme alla norma UNI-EN 998-1). Per l’applicazione come collante sul retro dei pannelli si utilizzerà una spatola dentata su tutta la superficie, oppure su tutto il perimetro e punti centrali con cazzuola. Come rasante, applicare sui pannelli in due mani, incorporando nello spessore una rete di armatura in fibra di vetro alcali-resistente.

Rasatura e regolarizzazione di superfici leggermente irregolari in interni o esterni, anche se inassorbenti o rivestite con pitture o finiture sintetiche, con rasante a base di leganti idraulici modificati con resine sintetiche, tipo HERARAS ONE della HERAKEM, (conforme alla norma UNI-EN 998-1). Rasatura di rivestimenti ceramici o in mosaico vetroso per consentirne la successiva decorazione.
Aspetto polvere 
Colore  grigio e bianco 
Massa volumica della polvere 1300 Kg/m3
Diametro massimo dell'aggregato <1mm
Acqua di impasto 26-28%
Tempo di lavorabilità ≥ 120 minuti
Massa volumica della malta fresca 1600 kg/m3
Massa volumica della malta indurita 1350 kg/m3
Adesione su calcestruzzo ≥ 1N/mm2
Resistenza a compressione CS IV
Resistenza a flessione > 2,0 N/mm2
Assorbimento acqua per capillarità W0
Conducibilità termica 0,47 W/mK (valore medio da prospetto; P=50%)
Reazione al fuoco Classe A1
Conservazione 12 mesi in imballo originale all’asciutto
 
La presente scheda tecnica si basa sulle conoscenze acquisite grazie alla nostra esperienza. Ci riserviamo il diritto di modificare i dati in essa contenuti in conseguenza di miglioramenti e progressi tecnici. Considerando i diversi materiali e le diverse tecniche di lavorazione, non sottoponibili al nostro diretto controllo, non possiamo assumere alcuna responsabilità per l’uso di queste indicazioni. Consigliamo pertanto di eseguire sufficienti prove in proprio e consultare il nostro servizio di Assistenza Tecnica.
 

 

Vedi anche: « HERARAS 950