MALTAKEM

maltakem

MALTA DA MURATURA A PRESTAZIONE GARANTITA, A STRATO SOTTILE "T" E CLASSE M5, PER L'ALLETTAMENTO DI BLOCCHI IN CALCESTRUZZO O IN LATERIZIO.
UTILIZZABILE ANCHE QUALE MALTA DA INTONACO "BASTARDA", PER SCOPI GENERALI DI TIPO "GP- CSIII- W0".

CONFORMITÀ
Malta da muratura a prestazione garantita a strato sottile (T) di classe M5 secondo UNI EN 998-2. Malta per intonaci per scopi generali in interni ed esterni (GP CSIII W0) secondo UNI EN 998-1.

CARATTERISTICHE TECNICHE

MALTAKEM è la tipica “malta bastarda” premiscelata e pronta all’uso. Utilizzabile in interni ed esterni sia come malta da muratura che come malta da intonaco. MALTAKEM è composta da calce idrata, cemento portland, sabbie selezionate ed additivi speciali, miscelati tra loro secondo la metodologia formulativa del laboratorio HERAKEM, migliorandone la lavorabilità ed esaltandone le caratteristiche tecniche.

CAMPO DI APPLICAZIONE

MALTAKEM va utilizzata come malta da allettamento per la realizzazione di murature, per interno ed esterno, con termo laterizi, laterizi comuni, blocchi in cemento, pietra naturale.
Utilizzabile anche come intonaco ad applicazione manuale.

 

TIPO CONFEZIONI   Sacco da 25Kg

 

INDICAZIONI OPERATIVE

Gli elementi di muratura devono essere puliti. Polveri, sudiciume o disarmanti dovranno essere trattati opportunamente ed eliminati. Gli elementi di muratura particolarmente assorbenti o esposti a sole battente dovranno essere bagnati con acqua un’ora prima dell’utilizzo in modo che abbiano il tempo di raffreddarsi ed asciugarsi superficialmente. Supporti molto umidi possono rallentare la presa..

MALTAKEM si prepara con la sola aggiunta di acqua pulita. Miscelare mediante mescolatore orizzontale continuo o trapano a basso numero di giri munito di frusta, con 4,2 ÷ 4,7 litri di acqua ogni sacco da 25 kg di prodotto, fino ad ottenere un impasto cremoso ed omogeneo. Non utilizzare betoniera o molazza. La malta adesiva ottenuta è utilizzabile per circa 2 ore.

Si raccomanda di lavorare la malta con consistenza plastica; per ottenere la necessaria rigidità e  stabilità strutturale, l’allettamento del mattone deve essere eseguito riempiendo totalmente di materiale sia i giunti orizzontali che quelli verticali. In questo modo si evitano anche infiltrazioni di acqua o umidità e conseguenti fenomeni di efflorescenze dovuti alla presenza di sali negli elementi di muratura. I giunti a vista devono essere eseguiti con cura costipando le fughe a malta ancora fresca, lisciandole con un ferro opportunamente sagomato fino al raggiungimento della massima compattezza. Non riportare materiale nelle fughe ad indurimento avvenuto.

EUH 208 Contiene cemento. Può provocare una reazione allergica. Il prodotto non è tossico, però il cemento portland contenuto può causare irritazioni alla pelle gravi lesioni oculari. Non respirare le polveri, aerare gli ambienti durante la miscelazione e proteggersi adeguatamente con guanti, indumenti protettivi ed occhiali. Prima dell’utilizzo leggere attentamente le indicazioni riportate sulla confezione e consultare la Scheda Dati di Sicurezza.
  • MALTAKEM si miscela con acqua pulita senza aggiungere altri prodotti.
  • Non applicare su sottofondi o mattoni gelati o comunque a temperature ambientali inferiori ai +5 °C o superiori a + 35°C.
  • Non utilizzare per blocchi in cemento cellulare o blocchi a base gesso o laterogesso.
  • Proteggere le murature per almeno 24÷48 ore da piogge o dilavamenti e per almeno 7 giorni dal gelo o dalla rapida essiccazione dovuta al vento o al sole battente.
  • Si consiglia di non modificare l’acqua d’impasto durante la lavorazione, di non reimpastare il prodotto già in presa.
Conservare il prodotto negli imballi originali integri, in locali asciutti e ed utilizzare entro 12 mesi dalla data stampigliata sul sacco. Prodotto conforme al DM 10/05/2004. Contenuto di Cr VI inferiore a 2 p.p.m.
Gli attrezzi impiegati devono essere puliti con acqua prima dell’indurimento della malta; successivamente la pulizia può avvenire soltanto mediante asportazione meccanica.
L’allettamento delle murature per elementi in elevazione di pareti interne ed esterne in mattoni, blocchi in calcestruzzo, ecc. sarà eseguito con malta secca premiscelata a strato sottile “T”, a base di calce e cemento portland, appartenente alla Classe di Resistenza M5 (UNI EN 998-2) tipo MALTAKEM di HERAKEM SRL.

Le intonacature saranno eseguite manualmente con malta “bastarda” premiscelata a base di calce e cemento, marcata CE quale “Malta per intonaci per scopi generali in interni ed esterni GP CSIII W0 secondo UNI EN 998-1.

Consistenza polvere di colore grigio
Dimensioni aggregati in mm 0,0÷3,0
Peso specifico apparente in gr/cm³ 1,35
Acqua di impasto per ogni sacco da 25 kg 17÷19%
Tempo di lavorabilità in ore* ca. 2
Temperatura di applicazione permessa +5°C a +35°C
Tempo aperto in minuti ca. 15
Tempo di correzione in minuti ca. 3
Contenuto Cloruri ≤0,1 (normalmente assenti)
Massa volumica in kg/m³ 1600
Reazione al fuoco classe A1
Resistenza alla compressione classe M5
Resistenza a taglio iniziale in N/mm² 0,3 (valore tabulato)
Assorbimento d’acqua N.P.D.
Conducibilità termica in W/m·K 0,67-0,76 (valore tabulato)
Permeabilità al vapore acqueo 16μ
Resistenza all’umidità ottima
Resistenza all’invecchiamento ottima
Durabilità al gelo/disgelo prova superata
Indurimento finale in giorni 14
La presente scheda tecnica si basa sulle conoscenze acquisite grazie alla nostra esperienza. Ci riserviamo il diritto di modificare i dati in essa contenuti in conseguenza di miglioramenti e progressi tecnici. Considerando i diversi materiali e le diverse tecniche di lavorazione, non sottoponibili al nostro diretto controllo, non possiamo assumere alcuna responsabilità per l’uso di queste indicazioni. Consigliamo pertanto di eseguire sufficienti prove in proprio e consultare il nostro servizio di Assistenza Tecnica.