INTOKEM

intokem

INTONACO DI FONDO PREMISCELATO A BASE CALCE E CEMENTO, ADDITIVATO PER INTERNI ED ESTERNI.

CONFORMITÀ
Malta per intonaci per scopi generali in interni ed esterni (GP CSII W0) secondo UNI EN 998-1

CARATTERISTICHE TECNICHE

INTOKEM è un intonaco di fondo ad applicazione meccanizzata, per pareti e soffitti, a base di cemento Portland ad alta resistenza meccanica, calce idrata, cariche minerali selezionate, ed additivi sintetici, miscelati tra loro secondo la metodologia formulativa del laboratorio HERAKEM.

INTOKEM si caratterizza per le ottime caratteristiche di lavorabilità e praticità d’uso che consentono realizzazioni tecnicamente molto prestanti in tempi rapidi.
INTOKEM garantisce l’aderenza ai supporti ed una ottimale costanza delle prestazioni nel tempo.

CAMPO DI APPLICAZIONE

INTOKEM è un intonaco di fondo per pareti interne, facciate esterne e soffitti con bassi carichi di umidità e può essere applicato su tutti i normali supporti, quali mattoni, laterizi, blocchi in calcestruzzo, nonché calcestruzzo grezzo a superficie scabra. Su calcestruzzo liscio è necessario pretrattare con HERALAX GRIP.

 

TIPO CONFEZIONI   Sacco da 25Kg

 

INDICAZIONI OPERATIVE

I supporti da intonacare devono essere solidi, stabili e puliti; polveri, pitture, sudiciume o disarmanti devono essere trattati opportunamente ed eliminati. Rimuovere meccanicamente eventuali parti distaccate. Si consiglia di pretrattare i sottofondi particolarmente assorbenti o a diverso grado di assorbimento con HERALAX AC.
Su superfici particolarmente lisce e compatte è necessario preparare un fondo di adeguata aderenza applicando precedentemente un rinzaffo o utilizzando HERALAX GRIP.
Bagnare i sottofondi con acqua, soprattutto se esposti a sole battente, un’ora circa prima dell’intonacatura in modo che abbiano il tempo di raffreddarsi ed asciugarsi superficialmente. Supporti molto umidi possono rallentare la presa.

Il prodotto deve essere lavorato a macchina ed applicato “a spruzzo” con una comune macchina intonacatrice reperibile in commercio. Spruzzare il prodotto dal basso verso l’alto e, mediante staggia, livellare l’intonaco con passaggi in senso orizzontale e verticale. Lo spessore minimo di applicazione non deve mai essere inferiore a 1 cm o maggiore di 2 cm. In caso si debbano realizzare spessori di intonaco superiori a 20 mm o di condizioni applicative sfavorevoli, l'applicazione va eseguita in più strati avendo l’accortezza di non frattazzare il primo strato e di eseguire la seconda applicazione entro le 24 ore successive. La malta fresca impastata va lavorata entro 2 ore. Dopo circa 4 - 6 ore dall’applicazione ed in funzione delle condizioni ambientali, predisporre l’intonaco ai trattamenti di finitura uniformando le superfici e regolarizzando gli angoli. Per applicazioni esterne, al fine di ottenere una superficie omogenea e compatta idonea a supportare finiture tipo rivestimenti a spessore, si consiglia di rifinire l'intonaco con frattazzo di plastica o legno. Nel caso la superficie debba essere tinteggiata è consigliabile l’applicazione del rasante di finitura HERARAS 600. Nei locali interni la finitura delle pareti si completa applicando, ad intonaco completamente indurito, HERARAS 100 rasante fine ultra bianco. In caso invece si desideri una finitura più pregiata, applicare RASO SPECIAL, rasante ultrafine. In locali meno frequentati (garage, cantine, ecc.) dove non esistano particolari esigenze estetiche, una finitura più rustica può essere ottenuta rifinendo direttamente INTOKEM con frattazzo di plastica, spugna o legno.

In caso di applicazione manuale impastare INTOKEM con acqua pulita in ragione del 20 % circa. Aggiungere lentamente la polvere all’acqua miscelando con trapano munito di elica mescolatrice a basso numero di giri, fino ad ottenere una malta omogenea e priva di grumi; si consiglia un tempo di miscelazione massimo di 2 ÷ 3 minuti. La miscelazione con betoniera è sconsigliata perchè potrebbe causare un inglobamento di aria anomalo compromettendone la lavorabilità e le prestazioni meccaniche. Applicare il materiale con spatola e con cazzuola.

EUH 208 Contiene cemento. Può provocare una reazione allergica. Il prodotto non è tossico, però il cemento portland contenuto può causare irritazioni alla pelle e gravi lesioni oculari. Non respirare le polveri, aerare gli ambienti durante la miscelazione e proteggersi adeguatamente con guanti, indumenti protettivi ed occhiali. Prima dell’utilizzo leggere attentamente le indicazioni riportate sulla confezione e consultare la Scheda Dati di Sicurezza.
  • INTOKEM si miscela con acqua pulita senza aggiungere altri prodotti. Se impastato con trapano, non superare i 2÷3 minuti di miscelazione.
  • Non impastare con molazza o betoniera.
  • Non applicare sotto il sole battente o con forte ventilazione.
  • Non applicare su sottofondi gelati o comunque a temperature ambientali inferiori ai +5 °C, perché l’indurimento del prodotto è basato sulla presa idraulica dei leganti che, a basse temperature, viene eccessivamente ritardata con conseguenti indurimenti anomali.
  • Proteggere gli intonaci applicati per almeno 24÷48 ore da piogge o dilavamenti e per almeno 7 giorni dal gelo o dalla rapida essiccazione dovuta al vento o al sole battente.
  • Le finiture successive devono essere eseguite dopo l’avvenuto indurimento ed asciugatura completa.
  • Nei punti di congiunzione di due materiali diversi e nei punti più delicati (esempio angoli finestre, angoli porte, ecc.), dove le sollecitazioni meccaniche sono maggiori, si raccomanda di utilizzare (annegare) apposita rete per intonaco.
Conservare il prodotto negli imballi originali integri, in locali asciutti e ed utilizzare entro 12 mesi dalla data stampigliata sul sacco. Prodotto conforme al DM 10/05/2004. Contenuto di Cr VI inferiore a 2 p.p.m.
Gli attrezzi impiegati devono essere puliti con acqua prima dell’indurimento della malta; successivamente la pulizia può avvenire soltanto mediante asportazione meccanica.
Intonacatura di fondo con intonaco premiscelato per interni ed esterni a base calce e cemento, di colore grigio, conforme alla norma EN 998-1 di tipo GP-CSII-W0, tipo INTOKEM della HERAKEM SRL.
Aspetto fisico polvere di colore grigio o bianca
Granulometria in mm 0÷1,4
Massa volumica in gr/cm³ 1,35
Spessore massimo di applicazione in cm 2
Consumo espresso in kg/m2 9÷10 per 1cm
Voce doganale  38245090 
Tempo di lavorabilità in ore* ca. 2 
Temperatura di applicazione permessa  +5°C a +35°C 
Contenuto cloruri  assenti 
Resistenza alla compressione CSII 
Adesione in N/mm² ≥0,4
Assorbimento d’acqua W0 
Coefficiente di conducibilità termica in W/mK 0,39/0,44 valore tabulato
Permeabilità al vapore acqueo 15μ
Reazione al fuoco classe A1
Resistenza all’umidità ottima
Resistenza all’invecchiamento ottima
Durabilità al gelo/disgelo buona
La presente scheda tecnica si basa sulle conoscenze acquisite grazie alla nostra esperienza. Ci riserviamo il diritto di modificare i dati in essa contenuti in conseguenza di miglioramenti e progressi tecnici. Considerando i diversi materiali e le diverse tecniche di lavorazione, non sottoponibili al nostro diretto controllo, non possiamo assumere alcuna responsabilità per l’uso di queste indicazioni. Consigliamo pertanto di eseguire sufficienti prove in proprio e consultare il nostro servizio di Assistenza Tecnica.