HERALASTIC MANT

heralastic mant

VERNICE ACRILICA COLORATA PER LA PROTEZIONE DEI MANTI BITUMINOSI E COPERTURE BITUMINOSE IN GENERE.

CARATTERISTICHE TECNICHE

HERALASTIC MANT è una pittura monocomponente a base di resina acrilica in dispersione acquosa. Si presenta sotto forma di pasta cremosa, facilmente applicabile su superfici sia orizzontali che verticali.
Dopo l'essiccazione, HERALASTIC MANT forma una pellicola elastica e tenace, resistente agli sbalzi termici e ai raggi ultravioletti, che aderisce perfettamente alle membrane bituminose.

CAMPO DI APPLICAZIONE

HERALASTIC MANT è indicato per il rivestimento e la protezione delle membrane bituminose, elimina la forte assorbenza calorica delle membrane, presenta un ottimo potere riflettente dei raggi solari e un’ottima resistenza agli agenti atmosferici. Grazie alla sua notevole elasticità e durata è perfettamente compatibile con le sollecitazioni che subiscono le membrane. Contribuisce inoltre a dare un aspetto estetico finale migliore ai rivestimenti a base di bitume. Può essere impiegato anche su pluviali e canali in PVC che vengono così protetti dalla luce mantenendo la loro elasticità.

 

TIPO CONFEZIONI   latte da 14lt e 15lt

 

INDICAZIONI OPERATIVE

Le superfici devono essere pulite, asciutte, senza impurità o residui di pitture applicate in precedenza. Devono essere inoltre lavate con acqua per togliere il polverino rossastro idrosolubile e l’eventuale residuo di talcatura non coesa.

Mescolare prima dell’uso. Applicare il prodotto ad una temperatura superiore a +5 °C e quando non siano previsti pioggia o gelo, evitando comunque condizioni estreme di freddo o caldo anche durante l’essiccamento del film di pittura. Le superfici devono essere asciutte e pulite e devono consentire un regolare deflusso d’acqua, evitando l’uso su quelle a scarsa pendenza, che presentano segni di ristagno. L’applicazione, tramite pennello, spruzzo o rullo, prevede 2 strati, lasciando asciugare la prima per poter procedere all’applicazione della seconda, impiegando dai 200 ai 400 g/mq sulle membrane bituminose a seconda della natura e del grado di porosità del supporto.
È da evitare l’applicazione su membrane bituminose appena posate, in quanto la naturale minima trasmigrazione di oli presenti nel compound potrebbe non garantire il perfetto aggrappo del prodotto.
Si consiglia di attendere almeno 30/60 giorni ed di provvedere poi eventualmente ad un idro-lavaggio preliminare delle superfici. Non applicare HERALASTIC MANT in condizioni di pioggia imminente in quanto questa potrebbe dilavare il prodotto. Le superfici da trattare dovranno avere una minima pendenza (≥ 3%) per evitare il ristagno d’acqua. I ristagni d’acqua prolungati infatti, oltre a ridurre l’adesione della pittura, comportano accumuli di sporco e di conseguenza un calo della riflettività. Per mantenere elevata la riflettività e quindi l’efficienza si consiglia una manutenzione periodica delle superfici, con ispezione visiva e rimozione dello sporco mediante idro-lavaggio.
Il prodotto può essere calpestato solo in caso di saltuaria manutenzione e ripristino. Nell’applicazione su calcestruzzo, eventuali buchi, fessure cavità, dovranno essere regolarizzate. Stendere una prima mano come fissativo isolante, diluendo il prodotto con il 30% di acqua. Se le superfici si presentassero particolarmente porose e sfarinanti applicare HERALAX AC, secondo le modalità indicate nella rispettive schede tecniche. L’applicazione su coppi e tegole seguirà le stesse modalità del calcestruzzo, in questo caso è consigliata la posa a spruzzo.

  • Non utilizzare per vasche, scantinati o canali soggetti a forti controspinte d’acqua o acqua in pressione.
  • Non utilizzare per superfici o contenitori di liquidi commestibili, per l’acqua potabile o che possono venire a contatto con solventi o oli minerali.
  • Applicare a temperature comprese fra +5°C e +35°C.
  • Non applicare su supporti molto caldi poiché verrebbe accelerato eccessivamente il processo di filmazione della pittura con conseguenze negative sulla coesione e sull’adesione del prodotto al supporto..

HERALASTIC MANT è irritante per gli occhi e la pelle. Si raccomanda di indossare, durante la manipolazione del prodotto, guanti e occhiali protettivi e di utilizzare le consuete precauzioni per la manipolazione dei prodotti chimici. In caso di contatto con gli occhi o con la pelle, sciacquare con abbondante acqua e contattare un medico. Per ulteriori informazioni consultare la scheda di sicurezza..

Conservare il prodotto negli imballi originali integri, in locali asciutti e utilizzare entro 12 mesi dalla data stampigliata sulla latta. TEME IL GELO.
Dopo l’uso gli attrezzi vanno puliti con acqua e qualora il prodotto fosse essiccato, si consiglia di rimuoverlo con acqua ragia o con acqua calda.
La protezione e decorazione di manti bituminosi e coperture impermeabilizzanti in genere sarà realizzata con idropittura acrilica a base di pregiate farine di quarzo micronizzate, tipo HERALASTIC MANT della HERAKEM SRL.
Aspetto      liquido denso
Colore      bianco - grigio - rosso - verde
Densita' a 20°C  in kg/lt  1,43-1,50
Residuo secco a 130°C      60±5%
Tempo di essiccazione a 20°C per ricopertura in ore    6
Tempo di essiccazione fuori polvere in ore  4
Voce doganale     3209100000

Consumo in relazione al supporto espresso in g/m2:

 

su membrane lisce invecchiate: 

200÷300  per mano

su membrane ardesiate: 

350÷450  per mano

Viscosità brookfield 20°C GIR. 2, 10 rpm espressa in cps   3.500-6.000
Punto d’infiammabilita' a vaso chiuso     non infiammabile
La presente scheda tecnica si basa sulle conoscenze acquisite grazie alla nostra esperienza. Ci riserviamo il diritto di modificare i dati in essa contenuti in conseguenza di miglioramenti e progressi tecnici. Considerando i diversi materiali e le diverse tecniche di lavorazione, non sottoponibili al nostro diretto controllo, non possiamo assumere alcuna responsabilità per l’uso di queste indicazioni. Consigliamo pertanto di eseguire sufficienti prove in proprio e consultare il nostro servizio di Assistenza Tecnica.
 

 

Vedi anche: IDROKEM PROOF »