HERAPAINT QUARZO

herapaint quarzo

PITTURA ACRILICA IDROREPELLENTE, RIEMPITIVA ALLA FARINA DI QUARZO, PER SUPERFICI MURALI INTERNE ED ESTERNE.

CARATTERISTICHE TECNICHE

HERAPAINT QUARZO è una pittura murale uniformante al quarzo micronizzato, formulata, secondo gli alti standard qualitativi del laboratorio HERAKEM, con speciali resine acriIiche, pigmenti purissimi e cariche pregiate resistenti a tutte le condizioni climatiche: smog, salsedine, piogge e raggi solari, conferendo al supporto una durevole protezione nel tempo.
Dotata di un elevato potere coprente e di elevata  stabilità agli alcali. Aderisce perfettamente su tutti i tipi di intonaci e su vecchie pitture ben aderenti e non sfarinanti.  Impiegata con successo per superfici murali costituiti da intonaci premiscelati, di malta bastarda, calcestruzzo e prefabbricati cementizi.

CAMPO DI APPLICAZIONE
Applicabile su:

  • Intonaci nuovi e vecchi a base di leganti idraulici, stagionate, omogenee, finite a civile o lisce.
  • Superfici murali cementizie, di malta bastarda, già rivestite con vecchie pitture e rivestimenti di natura organica o minerale, asciutti, compatti, assorbenti e coesi.
  • Superfici in calcestruzzo.
  • Conglomerati di varia natura minerale purché assorbenti.
  • Non applicare su supporti freschi e tendenzialmente alcalini, attendere un tempo adeguato di maturazione, generalmente di quattro settimane.

 

TIPO CONFEZIONI   Latte da 5lt e 14lt

 

CICLO APPLICATIVO

Assicurarsi che il supporto sia ben asciutto, maturato e non sfarinante. Se necessario provvedere al rifacimento o al consolidamento con prodotti specifici. In presenza di muffe trattare la superficie con gli opportuni detergenti. Rimuovere spazzolando, oppure mediante lavaggio, ogni traccia di sporco, e le parti sfoglianti di vecchie pitture, (nel caso di pitture alla calce o tempera, si deve eliminare tutta la vecchia imbiancatura) e le eventuali efflorescenze. Asportare i depositi di polvere, smog ed altro, mediante spazzolatura.
Buchi, screpolature, crepe ed avvallamenti possono essere trattati con la linea rasanti HERAKEM a secondo dello spessore da realizzare e della tipologia del supporto da trattare. Assicurarsi che il supporto e le riparazioni effettuate siano ben asciutte ed applicare uno strato di isolante fissativo murale HERALAX FOND.  
Per applicazioni su calcestruzzo asportare le parti strutturali di cemento scarsamente aderenti. Ripristinare le parti mancanti con opportuni prodotti da ripristino; effettuare la rasatura finale con HERARAS ONE rasante antiritiro anticarbonatazione. Assicurarsi che il supporto sia ben asciutto e applicare uno strato di isolante fissativo murale HERALAX FOND..

Lasciare asciugare perfettamente il supporto, applicare due mani di HERAPAINT QUARZO  con un intervallo di circa 8 - 10 ore una dall'altra.
HERAPAINT QUARZO può essere applicato a pennello, rullo o spruzzo e va diluito con acqua pulita nelle proporzioni indicate in tabella. Nella fase di diluzione fare attenzione ad omogenizzare bene il prodotto, aiutandosi se possibile con un miscelatore a basso numero di giri.

  • Applicare con un umidità relativa dell’ambiente: <85%
  • Applicare a temperatura compresa: Min. +5 °C / Max. +35 °C
  • Evitare le applicazioni sotto l’azione diretta del sole, in caso di pioggia imminente o in giornate particolarmente ventose.
  • Proteggere le superfici da pioggia ed umidità per 48 ore circa. In questo modo si permette così una completa essiccazione del prodotto ed una regolare polimerizzazione, che avviene in 10 giorni circa.
  • Le superfici che dovessero subire dilavamenti da parte dell’acqua piovana nel corso dei 10 giorni circa, potrebbero evidenziare rigature verticali traslucide.
  • Questo evento non pregiudica le prestazioni del prodotto e può essere rimosso tramite idrolavaggio o a seguito di successive precipitazioni.
  • L'applicazione su superfici con efflorescenze saline o soggette ad umidità ascendente, non garantisce l'adesione del prodotto al supporto.
  • Si sconsiglia l'applicazione ad airless a causa dell'azione abrasiva delle cariche silicee del prodotto.
Valore limite EU (Dir. 2004/42/EC)

Cat. C: pitture per pareti esterne di supporto minerale (base Acqua): 75 g/l (2007) / 40 g/l (2010)
HERAPAINT QUARZO Contiene max: 40 g/l VOC

Il prodotto non richiede etichettatura ai sensi del D.L. 65 del 14/03/03 e successive modifiche ed aggiornamenti. Usare il prodotto secondo le vigenti Norme d’igiene e sicurezza; dopo l’uso non disperdere i contenitori nell’ambiente, lasciare bene essiccare i residui e trattarli come rifiuti speciali. Conservare fuori dalla portata dei bambini. Usare in luogo ben ventilato. In caso di contatto con gli occhi, lavare immediatamente ed abbondantemente con acqua. In caso di ingestione consultare immediatamente il medico e mostrargli il contenitore o l’etichetta. Non gettare i residui nelle fognature, nei corsi d’acqua e sul terreno.
Per ulteriori informazioni consultare la scheda di sicurezza.

Conservare il prodotto negli imballi originali integri, in locali asciutti e ed utilizzare entro 24 mesi dalla data stampigliata sulla latta. TEME IL GELO.
Dopo l’uso gli attrezzi vanno puliti con acqua e qualora il prodotto fosse essiccato, si consiglia di rimuoverlo con acqua ragia o con acqua calda.
La protezione e decorazione di intonaci, intonaci verniciati o superfici cementizie in genere anche già verniciate, dovrà avvenire mediante applicazione di una pittura a base di resine acriliche in dispersione acquosa, cariche silicio/quarzose, pigmenti e cariche selezionate, tipo HERAPAINT QUARZO della HERAKEM SRL.
Aspetto e finitura     opaco
Peso specifico (g/cm³)     ca. 1,50
Viscosità Brookfield        ca. 18.000
Resa teorica per mano in m²/L  9-11
Gamma colori     bianco e cartella colori
Punto di infiammabilità     non infiammabile
Attrezzatura     pennello – rullo – air less
Secco al tatto in ore  4
Secco in profondità in ore  max 24
Diluente     acqua
Diluzione    finitura liscia      fino al 25%
Finitura bucciata      fino al 5%
Sovraverniciabilità in ore  8–10
Voce doganale     3209100000
La presente scheda tecnica si basa sulle conoscenze acquisite grazie alla nostra esperienza. Ci riserviamo il diritto di modificare i dati in essa contenuti in conseguenza di miglioramenti e progressi tecnici. Considerando i diversi materiali e le diverse tecniche di lavorazione, non sottoponibili al nostro diretto controllo, non possiamo assumere alcuna responsabilità per l’uso di queste indicazioni. Consigliamo pertanto di eseguire sufficienti prove in proprio e consultare il nostro servizio di Assistenza Tecnica.